SRI LANKA: l'elephant orphanage di Pinnawala


C'è un posto in Sri Lanka che merita di essere visitato sia per lo spirito animalista che lo pervade, sia per il divertimento che può suscitare tra i bambini, ma anche tra gli adulti.
E' l'Elephant Orphanage di Pinnawala, un piccolo paese reso importante proprio da questa struttura.
Si tratta di un vero e proprio orfanotrofio degli elefanti, ossia di quei piccoli che sono rimasti senza genitori perchè uccisi dai bracconieri o morti per cause naturali. In questa struttura vengono anche curati gli elefanti che rimangono feriti per cause legate ai pesanti lavori cui sono talora sottoposti.

Alle 13.15 tutti i giorni e' possibile dare ai piccoli elefanti il latte mediante bottiglie simili a biberon - circa 7 litri per cinque volte al giorno.












E' un vero spettacolo per i turisti e comunque non si tratta di un gioco, ma di una vera e propria funzione di aiuto per questi simpaticissimi cuccioli che come dei neonati cercano il biberon litigandoselo tra di loro!


Presso uno dei tanti negozietti lungo le strade di Pinnawala scopriamo una bottega in cui viene prodotta carta, utilizzata per fare quaderni, calendari e qualsiasi altro oggetto simile con la lavorazione degli escrementi di elefante, che, cibandosi principalmente di cocco, producono una grande quantita' di fibra; da notare che la carta cosi' prodotta non ha cattivo odore!
Di seguito, i passaggi per produrre la carta.









Intorno alle 14, gli elefanti vengono condotti presso un vicino fiume per fare nell'arco di un paio d'ore il bagno! E' uno spettacolo unico, sembra di trovarsi nel pieno di un safari fotografico africano.









Potrebbe interessarti anche:
Polonnaruwa

Nessun commento:

Posta un commento