Cosa vedere al... Parco di VEIO!


C'è un piccolo borgo medievale, poco conosciuto, incastonato nella caotica città di Roma, sulla via Cassia arroccato su una rupe: si tratta di Isola Farnese.
Ha origini antichissime (castrum insulae) e la sua storia si intreccia con quella della famiglia Farnese, Alessandro Farnese, che la acquistò dalla famiglia Orsini.


Il piccolo borgo accoglie la chiesa di S. Pancrazio, del XV sec., rimaneggiata poi nel '600 dove si possono ammirare bellissimi affreschi in parte conservati, risalenti all'epoca medievale.




10 cose da vedere (e da fare) in...OMAN!


Chi sceglie di visitare l'Oman si prepari a scoprire diversi “volti” di questo magico Paese.

Sì perché non esiste un solo aspetto, una sola immagine a rimanervi impressa nella memoria, ma diverse e talora contrastanti tra loro e questo rappresenta secondo noi il fascino dell'Oman.
Cercheremo di descrivere allora i “volti” che ci hanno meravigliato più di tutti.








Cosa vedere a... MALESIA e SINGAPORE! (sulle tracce di Sandokan)


Il viaggio dell'amica Cristiana Fichi in Malesia e Singapore!

"Vi ricordate un giovane Kabir Bedi nei panni di Sandokan? Ed il suo amore per la perla di Labuan?Del resto, all'avventura non può che unirsi l'amore. E così, mi sono lasciata trasportare, tra il nostalgico ed il romantico, dai “tigrotti di Mompracem”, i compagni di avventura di Sandokan e sono andata a vedere quei luoghi che Salgari ha solo immaginato e che la trasposizione cinematografica ha reso famosi. I luoghi descritti nel libro di Salgari fanno parte della Malesia.

Sandokan, il pirata nonché la tigre della Malesia, intraprende la sua lotta e le sue avventure nel Borneo.



Il mio viaggio in Malesia, molto lontano dal magico mondo fantastico ed avventuroso di Salgari, è stato troppo breve e non sono riuscita a vedere le magiche terre del Borneo, ma in compenso ho visitato una parte della penisola nord occidentale malese fino a Singapore.

10 cose da vedere (e da fare) a... SPOLETO!


Una delle perle più importanti dell'Umbria, città che vanta un patrimonio artistico e culturale tra i più vivaci e attuali, roccaforte nel corso dei secoli per la sua posizione geografica di "controllo" sulla vasta "valle spoletina": questa è Spoleto.
E qui proponiamo un giro della città che consentirà di vederne le maggiori attrazioni artistiche.



ROMA: il Cimitero Monumentale del Verano


Ci si potrebbe chiedere il motivo per il quale si visita un cimitero.
Premesso che anche i cimiteri, specie quelli piccoli, raccolti, in alcuni paesi, di qualsiasi credo, presentano un loro fascino, qui però parliamo del Cimitero Monumentale del Verano, il più importante di Roma.




ROMA: street art! (12) - S. Maria della Pietà


In zona Roma nord sorge uno dei complessi architettonici più discussi della Capitale per il suo utilizzo che ne venne fatto fino a pochi anni fa: il S. Maria della Pietà, più conosciuto come ex-manicomio. All'interno del parco da alcuni anni sono esposte ed ospitate alcune opere di street art.




Visitare CHERNOBYL



Il 26 aprile 1986 nell'ex Unione Sovietica avvenne una delle più grandi catastrofi della storia dell'umanità. L'esplosione del reattore 4 della centrale nucleare di Chernobyl (a proposito , la pronuncia esatta è Chernòbyl, con l'accento sulla o). All'alba di quel giorno, una violenta esplosione nucleare superiore a quella di Hiroshima tinse il cielo di Chernobyl di tutti i colori, dal verde al viola all'azzurro, tanto da far dire a chi vide l'esplosione e potè raccontarla, che fu uno spettacolo. Naturalmente non era vero, si trattò di una catastrofe che coinvolse non solo la popolazione delle zone circostanti, ma la quasi totalità dell'Europa.





10 cose da vedere (e da fare) a... KIEV!


"Che fai?" "Vado a Kiev" "Mah...che ci vai a fare!" Questa spesso è la risposta di chi crede che le capitali europee da visitare siano solo le classiche Parigi, Londra, Praga ecc. Niente di più sbagliato! Le capitali dell'est europeo possiedono un fascino e un'eleganza particolari. E' il caso di Kiev che ci stupisce per il suo aspetto elegante e gentile.






A 3 ore di volo da Roma, Kiev è la capitale dell'Ucraina, una delle repubbliche dell'ex Unione Sovietica e proprio grazie alla sua derivazione mantiene alcuni aspetti tipici della cultura russa. Ma non solo. Come vedremo infatti Kiev stupisce per il suo orientamento mitteleuropeo, con "ritorni" storico-culturali e architettonici della Vecchia Europa.
Iniziamo la nostra visita. Abbiamo la "fortuna" di capitare il giorno della Festa Nazionale del 24 agosto che celebra l'indipendenza dall'Urss con relativa parata militare, quindi rivoluzioniamo il programma invertendolo.


Ci dirigiamo allora verso Pechersk Lavra (Monastero delle Grotte) che si trova a sud. Si tratta di un grande complesso architettonico, una specie di borgo, in cui spicca la presenza della Cattedrale con facciata colorata e cupole dorate, dagli interni in tipico stile bizantino e la Bell Tower detta la "grande torre campanaria di Lavra". Venne distrutta nell'incendio del 1718 e fu poi ricostruita nel 1721. Di particolare rilievo la presenza delle Grotte, un intricato percorso di cunicoli sotterranei ci si accede muniti di candela, in cui sono custodite le spoglie di santi in apposite teche.
 



10 cose da vedere (e da fare) a... BUCAREST e dintorni!


Visitare Bucarest in un we può sembrare difficile essendo una città piuttosto vasta, ma seguendo qualche semplice suggerimento sarà più facile districarsi tra tutte le attrazioni da vedere.


La città si sviluppa da nord verso su attraverso le sue piazze principali e più vaste, a cominciare da Piazza dell'Arco di Trionfo, Piazza Vittoria, Piazza dell'Università, Piazza Unirii.
E' attraversata da grandi viali e boulevard, circondati da palazzi in stile mitteleuropeo e sovietico, imponenti e sobri e così si potrebbe avere l'impressione che Bucarest sia una città fredda e grigia. Tutt'altro, anche Bucarest ha le sue bellezze, sta a noi scoprirle!
Nascoste in mezzo a piccole aree verdi, possiamo trovare autentici gioielli architettonici e storici. Si tratta nella maggior parte dei casi di chiese e monasteri
Noi abbiamo cercato di vederli tutti. Abbiamo deciso di partire da Piazza Vittoria con il suo Palazzo sede del Governo e il Museo di Storia Naturale per portarci con la metro verso Piazza dell'Università (il costo della metro è molto basso ed è conveniente per spostarsi in breve tempo).
Intorno a Piazza Università vi sono alcuni tra gli edifici più importanti di Bucarest. L'università, appunto, con la sua facciata neoclassica, il Teatro Nazionale della fine degli anni 60 anch'esso in stile neoclassico e uno dei punti di riferimento di Bucarest, il grattacielo dell'hotel Intercontinental.








Cosa vedere ad... AMSTERDAM: quando si dice Olanda!



"L'Olanda o Paesi Bassi è una piccola terra dalla grande civiltà ed Amsterdam racchiude tutta la sintesi del sentirsi olandese.



Quando si dice Olanda, si pensa ai canali. Ad Amsterdam i canali sono tutti navigabili. Niente a che vedere con Venezia, unica ed inimitabile. Qui l'atmosfera è assai diversa. E' giocosa, è allegra, è dinamica, è moderna ed antica contemporaneamente. E nei suoi splendidi canali sotto Natale splendono le illuminazioni. Il fiume Amstel scorre lungo la città ed i canali si intersecano con il fiume. All'origine questi avevano lo scopo di drenare e sottrarre al mare la città. Poi sono diventati parte integrante di essa e ci sono canali con numerosi houseboat, ovvero vere e proprie case galleggianti, alcune dotate di tutti i confort.

Cosa vedere in... NAMIBIA: il paese dei deserti!


Un safari, mille deserti, un racconto: Cristiana Fichi ci parla della Namibia!


"La Namibia è il paese dei deserti, deserti di ogni tipo, sabbia e roccia, tra i più antichi al mondo, che rappresentano l'ottanta per cento dell'intero territorio, come il Kalahari, il Namib, il Damaraland, il Kaokoland.



Borghi del Lazio: CASPERIA


In provincia di Rieti, a circa 1 ora da Roma, Casperia l'antica Aspra (nome che conservò fino al 1947), è un borgo medievale ancora cinto di mura e torri. Il luogo fu abitato in epoca romana e si pensa che qui sorgesse l'antica città sabina di Casperia ricordata da Virgilio come alleata di Turno contro Latino ed Enea.



Attraverso l'antica porta, con una lunga gradinata si sale in cima al paese verso la chiesa di S. Giovanni Battista, di origine medievale con la primitiva torre campanaria con doppie bifore e loggetta terminale.



NEW YORK: la Statua della Libertà (come non l'avete mai vista)


Simbolo indiscusso degli Stati Uniti nonchè di New York, inno alla libertà del nuovo mondo, speranza per tutti coloro che arrivavano in nave dal Vecchio Continente, Italia compresa, in cerca di fortuna e realizzazione, la Statua della Libertà domina la baia dal 1886.





Skylines: identikit di una metropoli


Quando visitiamo una città quasi sempre andiamo alla ricerca di un punto panoramico, vogliamo chiamarlo belvedere, viewpoint, mirador, ma sempre con un'unica finalità: osservare lo skyline di una grande metropoli.

Letteralmente "skyline" vuol dire "linea del cielo" e identifica il profilo degli edifici che si stagliano all'orizzonte, molto spesso si tratta di grattacieli o edifici dalle forme particolari e stravaganti.
Ogni grande città ha il "suo" skyline che la identifica.
E quale skyline più famoso al mondo se non quello di New York!


Cosa vedere a... PISA! (by night)


Tra i luoghi più incantevoli d'Italia e della Toscana in particolare, Pisa rappresenta una delle mete più conosciute al mondo: noi abbiamo deciso di visitarla di notte, immersa nelle sue luci, ombre e nebbie che la rendono ancora più affascinante.



10 cose da vedere (e da fare) a... SEYCHELLES!



Non c'è alcun dubbio. Se cerchiamo un concentrato di spiagge mozzafiato , con la sabbia bianca, le palme ricurve dobbiamo recarci alle Seychelles!
Come vedremo c'è una caratteristica che rende queste spiagge ancora più incantevoli: le rocce levigate.














10 cose da vedere (e da fare) a... BANGKOK e PHUKET!




La "città degli angeli", la città "che non dorme mai", la "sin city d'oriente", questa è Bangkok! e noi abbiamo deciso di vederne i luoghi di maggior interesse.