ROMA: Festa dei Ss. Pietro e Paolo - Infiorata e Girandola


Il 29 giugno a Roma si celebra la festa dei patroni S. Pietro e S. Paolo e sono due le rievocazioni storiche che vengono presentate in città: l'Infiorata e la Girandola.



La prima Infiorata risale al 1625 quando durante il pontificato di Urbano VIII vennero esposti dei quadri floreali davanti alla Basilica di S. Pietro per festeggiare, appunto, il Patrono di Roma.



Lungo via della Conciliazione vengono allestite decorazioni floreali rappresentanti raffigurazioni sacre.
Nel corso degli anni le Infiorate si sono soprattutto radicate nelle tradizioni dei paesi intorno a Roma, specie dei Castelli Romani.
















La Girandola (Maraviglia del Tempo) risale anch'essa al 1600 ideata da Michelangelo che ne realizzò i disegni ispirandosi alle immagini del vulcano Stromboli "che vomita fiamme e foco".
La spettacolarità dell'evento all'epoca richiamò per secoli spettatori da tutta Europa che rimanevano affascinati dai fuochi artificiali che incendiavano Castel S. Angelo.
L'evento si svolse per due secoli poi la tradizione venne abbandonata e solo da qualche anno è stata ripresa in occasione della festa dei patroni di Roma.
Quest'anno (29 guigno 2016) per la prima volta lo spettacolo si è svolto in Piazza del Popolo.

Dopo una lunga attesa, la piazza comincia ad illuminarsi ed ha inizio lo spettacolo pirotecnico!










Lo spettacolo si è svolto al suono di brani classici ed i fuochi hanno accompagnato la musica





Il finale sulle note di "Nessun dorma" dalla Turandot di Puccini










Nessun commento:

Posta un commento