ITALIA: le Alpi - S. Vito di Cadore


Ospite del blog Dafne Lucchese, giovane travel-blogger che, per passione dei viaggi e della fotografia, si presenta con un breve profilo
"Ciao a tutti,
sono Dafne e vivo nella splendida cittadina di Gubbio, assieme al mio compagno e ai nostri due cagnolini.
Amo viaggiare, fotografare e scrivere ... adoro dipingere e ogni nota musicale mi ispira un nuovo balletto. Mi piace raccontare nei minimi dettagli ogni mio viaggio, passato e futuro, così da poter aiutare altri viaggiatori come me!
Un saluto,
Dafne"
e ci parla di una splendida località italiana: San Vito di Cadore

L’estate è ormai addentrata, e per tutti coloro che non amano il caos delle calde spiagge estive, le alte cime montuose del nostro Bel Paese rappresentano una destinazione ideale. Un’ottima idea potrebbe essere quella di scoprirne di più sul nostro ben amato Cadore, per la precisione San Vito di Cadore.



San Vito è collocato in un’ampia conca nel cuore delle Dolomiti bellunesi, circondato dalle alte cime del Pelmo, dell’Antelao, delle Marmolade Occidentali e della Croda Marcora.
Questa località montuosa è particolarmente rinomata come zona turistica invernale ed estiva, richiamando numerosi turisti da ogni parte d’Italia ed Europa, amalgamando attività di interesse naturalistico ed elementi storico-culturale.
S. Vito di Cadore

Uno dei luoghi d’interesse collocati nel centro del paese viene rappresentato dalla Chiesetta della Difesa, i cui lavori iniziarono nel 1490. Al suo interno potrete ammirare un’abside tardo-gotica, raffigurante l’invasione asburgica; il piccolo edificio conserva ancora oggi varie produzioni artistiche.
San Vito di Cadore è un ottimo punto di partenza anche per passeggiate ed escursioni, da soli o in compagnia di tutta la famiglia, all’interno della Val Boite: una bellissima valle caratterizzata da un vasto e fitto bosco di abeti.
Monte Pelmo

Sparsi per tutto il territorio, sorgono numerosi Ristoranti, Hotel, Baite e Rifugi, costituendo così vari punti di ristoro. Come modalità di alloggio, potrete optare per due soluzioni: un appartamento o un comodo hotel nel centro di San Vito, provate a dare un’occhiata online, dove potreste trovare sistemazioni a prezzi molto più convenienti.
Uno dei ristoranti che vi consiglio assolutamente è la mitica Baita Prà Solío, un edificio molto pittoresco, dove poter assaporare i veri sapori della cucina tipica bellunese a prezzi modici.
Se a pranzo deciderete di disertare i vari ristoranti tipici della zona, cosa c’è di meglio di un bel pic-nic all’aperto per godersi appieno una ricca giornata di sole? L’Alto Cadore è pronto ad offrirvi alcune aree equipaggiate con tavoli e praticissimi barbecue dove cucinare in compagnia. Li potrete raggiungere presso il Lago di Mosigo e lungo la ciclabile delle Dolomiti, il tutto ovviamente nei pressi di San Vito.
Per gli appassionati della mountain bike, troverete vari percorsi attrezzati e ricchi d’avventura. Percorrendo questi fantastici tragitti, potrete ammirare alcuni panorami spettacolari, i quali collegano tutte le località dell’Alto Cadore.
Durante l’inverno si trasforma in una meta ideale per qualsiasi viaggiatore, portando un sorriso nel volto di grandi e piccoli. A piedi, dal centro del paese, potrete raggiungere: impianti di risalita, piste da sci, snowpark per i vostri bambini e piste attrezzate per lo sci di fondo. Se vorrete prendere parte ad un’escursione fuori dagli schemi, vi consiglio di provare una passeggiata con le ciaspe ai piedi.
Inoltre potrete usufruire il servizio di skibus gratuiti con Cortina d’Ampezzo, la cui distanza è di soli 11 chilometri.
(di Dafne Lucchese)

Nessun commento:

Posta un commento